Gli Scritti
La Pittura
Automobilismo
La comunitÓ del mattino Nel quotidiano
Contatti
 
 
Visita il sito Elogio del Dissenso

Cerca tra i contenuti del sito:

 
 
 
 

Come si vince un rally

L'Editrice dell'Automobile, pagg. 164 - 1966

 
 
 
  Le illustrazioni


 
Dalle lontame origini
alla realtà odierna dei Rallies
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Prima Coppa Milano-San Remo del 1906:
I vincitori assoluti Tamagni e Buzio su
Marchend e la «Coppa» messa in palio.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
La pagina di Auto italiana che commenta   una delle primissime edizioni del Rally di Montecarlo.
Tali gare interessavano sempre il pubblico.  
 
 
 
  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il numero dei passeggeri era molto spesso oggetto di premi speciali.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il percorso del Rally di Montecarlo è sempre stato molto impegnativo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Rally del Sestriere 1951. La vittoria arride all'Aurelia di Asari e Villoresi.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Rally del Sestriere 1956. Schok e Moll brillanti vincitori su Mercedes 300 SL.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Rally del Sestriere 1956. Borghesio con Costantini al rifornimento di Roma. (in un angolo dell'auto è visibile la celebre stufa).
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Rally sel Sestriere 1957. Borghesio esulta per la vittoria conquistata dopo una durissima gara.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fiuni da guadare,
tempeste di neve,
lande desolate,
pantani, sorpassi impossibili,
polvere, tanta polvere,
tutto questo è il rally.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Incontrare un leone non è l'aspetto più drammatico.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Quando il nome non è scelto a caso:
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Rally della Sardegna
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Rally dell'Acropoli
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Rally della neve
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
East African Safari
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Rally del Sestrière
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Coppa delle Alpi
 
 
 
 
 
 
 
 
Strumenti
 
 
 
 
 
 
Speedpilot
 
Twinmaster
 
Tripmaster
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Attrezzatura d'emergenza
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il laringofono per le comunicazioni tra oilota e secondo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Scarsa fiducia .... nell'Enel
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Talvolta le auto sono una specie di officina viaggiante
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Due diversi tipi di protezione della coppa dell'olio, esposta a duri urti
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Sedili di differente tipo
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L'interno di un'auto ottimamente attrezzata nella strumentazione
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
In mezzo
a tutte queste gomme
c'à da perdere
la testa
(e talvolta anche la gara).
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Gomme nuove
e gomme usate
al termine di una prova.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dopo incidenti
come questi
si prosegue....
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Dopo incidenti
come questo
occorre.... il carro gru!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Uomini e macchine per i Rallies
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Cavallari e Rubboli ascoltano i preziosi consigli di Angiolini
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Anita Ekberg durante uno dei mondani e spettacolari Rallies del Cinema
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Le auto dello squadrone Jolly-Lancia....
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
e quelle del Jolly-Alfa Romeo  
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Trionfo del Jolly club in Portogallo. De Adamich (1° assoluto), Cavallari (2° assoluto) e Angiolini ricevono le congratulazioni e i complimenti di Umberto di Savoia
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L'organizzazione della BMC in azione. La squadra di emergenza salda in pochi minuti la sospensione dell'auto di Hopkirk che si è spezzata. Ora è come nuova.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
La squadra composta dai piloti del Jolly Club su vetture Lancia che hanno conquistato all'Italia l'ambito Trofeo delle Nazioni per squadre nazionali nell'anno '65. Da sinistra: Ghini, Del Monte, Petri, Muller, Munari, Angiolini, Pianta, Lombardini, Filippi, Martoni.
 
 
 
 
 
 
Sfruttamento pubblicitario delle vittorie al Salone di Torino del 1965.
 
 
 
 
 
 
 
L'alfa Romeo di De Adamich vincitrice del Rally dei Jolly Hotels.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Nello stand della Lancia sono state esposte tutte le coppe vinte dai piloti nell'annata sportiva.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Economy Run
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Particolarmente rigorose sono le verifiche...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
.... e ancora più minuziosi sono i controlli.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L'apparecchio registratore di condotta guida.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
La forte coppia formata da Maria Teresa Meneghelli e da Renata Angiolini.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Elio Zagato alla partenza di una prova veloce di consumo in una economy run.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



[Scritti][Pittura][Automobilismo][Comunità][Quotidiano][Contatti]


© 2009 /2018 tutti i diritti riservati.